Vicenda Piazzale Rosselli, la replica dell'ingegnere Rizzo

Stampa

In merito alla stazione degli autobus ed alla nota stampa di Arnone pubblichiamo una nota di risposta dell'ingegnere e progettista del parcheggio pullman di Piazzale Rosselli che risponde alle dichiarazioni del consigliere comunale Giuseppe Arnone. "Come suo "in felicissimo" costume, Arnone continua a prospettare  in modo falso le situazioni:

- non dice che il Comandante dei Vigili Urbani ha, in un primo momento, "chiuso" la stazione ed in un secondo momento la ha riaperta;

- il Comandante, nella sua nota del 15 u.s. non ha mai scritto, nè poteva scrivere, di normativa violata;

- lo stesso, sempre per scritto, attribuisce talune disfunzioni in atto al fatto che la stazione non è completa, cosa evidente a tutti, tranne che ad Arnone.

Quindi nessun problema causato dal progettista.

Arnone allega, alla nota stampa, una sua precedente uscita del 15.12.19, omettendo di dire "pro domo sua" che a questa ho dato risposta il 18.12.2010 prot. 344/VR, smentendo con dati di fatto e documentali, le false e strumentali prese di posizione di Arnone, senza avere ricevuto da parte sua alcuna risposta; tipicamente Arnone rifiuta i confronti seri e ripete ossessivamente le sue false affermazioni e tesi. Per cognizione dei lettori interessati, certamente ce ne sono, prego di volere pubblicare integralmente tale mia nota, che allego.

In merito ai riferimenti al depuratore di Villaggio Peruzzo, Arnone tenta di attribuire ad altri le responsabilità, che sono soltanto sue, per i ritardi nella realizzazione dell'impianto, che anche in questo caso è perfettamente rispondente alle norme vigenti.
Arnone dovrebbe smetterla di dare la caccia a streghe inesistenti, di creare continuamente problemi a svantaggio della città, di finirla di spingere soltanto le iniziative e le attività dei suoi "amici-sponsor" ed avversare quelle dei "nemici" che spesso si inventa; se ne è capace, dovrebbe cercare di fare un solo atto di "vera politica", termine che forse gli sfugge del tutto"
.