Paradossi agrigentini: l'evento più importante non viene patrocinato dalla Provincia Regionale (VIDEO)

Stampa

Grande spettacolo per una grande platea. Senza dubbio l'evento più importante della provincia di Agrigento.

Stiamo parlando di “O'scià 2012” che, anche per questa edizione, ha registrato numeri importanti di presenze. Numeri verificati tramite il piano di sicurezza predisposto dai vigili del fuoco di Lampedusa in collaborazione con la protezione civile; sull’ isola pelagica si sono dati appuntamento circa 15 mila persone per tutta la durata della manifestazione.

Dunque, un evento che, con tutto il variegato pullulare di colorite sagre locali finanziate dalla Provincia Regionale di Agrigento, dovrebbe essere supportato maggiormente dall'Ente in considerazione dei numeri registrati e, soprattutto, per il risalto mediatico su scala nazionale.

Lampedusa, e di riflesso la nostra provincia, alla ribalta sui maggiori quotidiani e non per fatti di pura cronaca.

Siamo andati a spulciare il sito della Fondazione “O'scià” e, ad esempio, manca il patrocinio della Provincia Regionale di Agrigento mentre sono presenti la Presidenza della Repubblica, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Camera dei deputati e del Senato; nell'elenco figura addirittura il “World Islamic Call Society”, “ Save the Children”  e il Consiglio Regionale del Lazio oltre al comune di Lampedusa e alla Regione Siciliana. Assente ingiustificata la Provincia Regionale di Agrigento che evidentemente non ritiene importante l'evento.

L'unico apporto dato dall’ente amministrato da Eugenio D’Orsi è stato quello “dell'organizzazione e del coordinamento della associazioni di Protezione Civile”.

In un comunicato dell'ufficio stampa della Provincia Regionale sull’evento si legge che:"a Lampedusa per la Provincia Regionale era presente il gruppo di dipendenti dell’Ufficio di Protezione Civile, composto dal funzionario tecnico  Marzio Tuttolomondo e dagli operatori Fabrizio Mallia e Vincenzo Salamone. Il Gruppo ha coordinato i volontari delle associazioni di volontariato che hanno aderito all’evento: e cioè AEOP Agrigento, AICS Agrigento, Croce d’oro  di Porto Empedocle, Giubbe d’Italia di  S. Elisabetta, guardia costiera ausiliaria Agrigento e guardia costiera ausiliaria di Linosa". Tutto qui.

Davvero poco per un evento che è stato attenzionato con servizi e filmati su quotidiani nazionali e reti televisive come RAI e MTV. Per concludere un commento di un turista presente all'evento che si è chiesto: "ma siamo sicuri che Lampedusa è in provincia di Agrigento?" Anche questa succede nella città, o forse sarebbe meglio dire, nella provincia di Pirandello.

Di seguito il video delle fasi più importandi di O'Scià 2012, con un Panariello irresistibile con la voce del Pulcino Pio.