Anche a Ravanusa si costituisce un circolo de "Il Megafono"

Stampa

Si costituisce anche a Ravanusa un circolo de “ Il Megafono - Lista Crocetta” il Movimento Politico fondato dal Presidente della Regione Rosario Crocetta.

Tanto entusiasmo e tanta partecipazione di giovani e donne della società civile. Molteplici esperienze che provengono dal mondo dell’imprenditoria, della scuola, delle professioni e della pubblica amministrazione per sostenere il vento della rivoluzione che è partito dai palazzi della Regione , ha investito i palazzi delle Province e deve necessariamente interessare anche quelli dei Comuni.

“Abbiamo trovato tanta disponibilità e voglia di costruire nei giovani e in tante donne che vogliono diventare artefici e protagonisti del loro futuro. E’ ora di archiviare una classe dirigente che ha fatto il suo tempo per dare spazio ad un modo nuovo di amministrare la cosa pubblica che sta sperimentando con successo Rosario Crocetta. Stiamo creando un movimento aperto a tutti che accetta il confronto con le altre forze politiche e sociali presenti nel territorio senza alcun pregiudizio ma con l’intento chiaro e irrinunciabile di scrivere una nuova pagina con nuovi protagonisti.

Il megafono deve essere un laboratorio in movimento che deve coinvolgere tutte le risorse presenti nella nostra comunità che si riconoscono in questo progetto per contribuire a risollevare una situazione economico-sociale oramai drammatica. Nessun può sottrarsi a questo impegno che è morale e civico prima di tutto e riguarda tutte le forze politiche”.Questo è quanto hanno dichiarato i promotori dell'iniziativa.

In questi giorni si sta avviando la fase costituente nella nuova sede in allestimento in via Dei Medici, con la presentazione del progetto e la nomina di un coordinamento esecutivo che programmerà le prime iniziative culturali e sociali che caratterizzeranno il movimento.

Soddisfazione è stata espressa da Gaetano Montalbano, Responsabile provinciale del "Megafono", il quale ha dichiarato che “la presenza del movimento anche a Ravanusa rappresenta un’altra tappa importante del radicamento in tutta la provincia e nell’intera Regione.

Il Megafono cresce ogni giorno con l’adesione di tanti cittadini e movimenti che hanno compreso come l’unico modo per uscire dalla drammaticità del nostro tempo sia quello di praticare buona politica. Un concetto che nella nostra isola appare rivoluzionario. Il metodo Crocetta sta cambiando il volto della Sicilia frantumando i vecchi schemi e disarticolando gli interessi delle cricche e dei gruppi criminali. La Rivoluzione continua anche nei territori”.

Articolo inviato da Silvio D’Auria