Mancati pagamenti al personale VVF discontinuo, nota del Conapo

Stampa

Da diverso tempo riceviamo segnalazioni dal personale discontinui circa il mancato pagamento per i richiami dovuti a partire dal mese di Agosto 2012, non ultima la notizia stampa apparsa su  http://www.infoagrigento.it/25235-vigili-del-fuoco-esplode-la-rabbia-dei-volontari-non-continuativi-non-ci-pagano-da-agosto# , dove si denuncia quanto sopra scritto.

Da parecchie comunicazioni intercorsi ci era  stato segnalato che i fondi erano stati accreditati al Comando di Agrigento dal Superiore Ministero e che a breve sarebbero stati emessi i pagamenti spettanti al personale precario che aveva prestato  servizio.

Poiché riteniamo che questa vicenda stia assumendo proporzioni “Pirandelliane” e che si stà creando oltre al danno economico a lavoratori un immagine offensiva nei riguardi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco si chiede alla s v intervenire urgentemente per la risoluzione dell’increscioso problema e far sapere le motivazioni che hanno e stanno determinando quanto accaduto.

Si chiede inoltre che il Comando si faccia promotore, d’informare i Volontari dell’eventuale avvenuto pagamento".

Così Antonello DI Malta, sindacalista del Conapo sollecita il Comandante dei Vigili del Fuoco di Agrigento a sollecitare i pagamenti del personale discontinuo dei VVF.

"Ci sono famiglie come la mia" aggiunge un discontinuo dei VVF  "che vivono di questo e che sono state estremamente messe in difficoltà da questa situazione. Non sono sicuro al cento per cento ma molto probabilmente molti vigili discontinui" continua il volontario "perderanno il sussidio di disoccupazione a causa di questo ritardo in quanto i pagamenti e i relativi contributi dovrebbero essere versati nel 2013 e non conteranno nel conteggio dei 78 giorni utili a ricevere la disoccupazione minima accumulata nel 2012".

Di seguito un servizio video a cura di Teleacras andato in onda in questi giorni inerente la questione sollevata dal Conapo.