L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Saturday, Sep 21st

Ultimo aggiornamento:09:00:00 PM GMT

Tu sei qui: CRONACA

Incidente sulla ss640, stazionarie le condizioni dell'altro quindicenne

E-mail Stampa PDF

Non sarà amputata la gamba a Giuseppe Pace, uno dei quindicenni rimasti coinvolti nel gravissimo incidente di domenica notte a Maddalusa che è costato la vita a due suoi coetanei ed amici, Cristian Russo e Giuseppe Piparo.

Cristian e Giuseppe, i ricordi degli amici su Facebook

E-mail Stampa PDF

La passione per lo sport legava i due giovani morti la scorsa notte ad Agrigento. Cristian Russo piccola promessa del calcio agrigentino frequentava la scuola dei fratelli Di Rosa e sognava di diventare un calciatore famoso;Giuseppe Piparo invece era un amante della due ruote e le foto di Marco Simoncelli nel suo profilo Facebook ne sono la testimonianza.

Gravissimo incidente stradale a Maddalusa, morti due giovani agrigentini

E-mail Stampa PDF

Due ragazzi di quindici anni sono morti sulle strade di Agrigento. Si tratta di Giuseppe Piparo e Cristian Russo entrambi residenti a Villaseta che sono deceduti a seguito di un impatto violentissimo tra il loro motorino ed un'auto all'altezza del bivio per Maddalusa sulla strada statale 640 ieri notte intorno alle due.

Favara, 56 famiglie attendono di trasferirsi nelle case popolari

E-mail Stampa PDF

Il Comitato Beni Comuni interviene in merito alla questione case popolari e lo fa attraverso il suo presidente Massimo Centineo: "Secondo noi risulta essere illogico potere pensare che le 56 famiglie aventi diritto degli alloggi popolari di contrada Piana dei Peri possano ancora sopportare il continuo disagio delle precarie condizioni in cui tanti di loro versano, con l'aggiunta del fatto che già molti hanno predisposto il relativo trasloco imballando tutto, ma che però tutt'oggi non è stato possibile fare".

Incendio alla Seap di contrada San Benedetto

E-mail Stampa PDF

Un incendio divampato nella notte stava per distruggere mezzi e capannoni di proprietà della Seap, la società che si occupa della raccolta generica e differenziata, e il trattamento di rifiuti ingombranti, compresi i materiali solidi urbani, destinati a impianti per il recupero e lo smaltimento.

Tentato omicidio ad Agrigento, vittima il presidente di FederFarma Claudio Miceli

E-mail Stampa PDF

Il titolare di una farmacia di Palma di Montechiaro, Claudio Miceli, ha rischiato di essere colpito da due colpi di arma da fuoco esplosi ieri da due malviventi che lo hanno seguito in moto in direzione Agrigento.

Omicidio Antonella Alfano: ecco le motivazioni della sentenza. Dal diario della vittima: "burduni, ti odio"

E-mail Stampa PDF

Dopo la condanna a 18 anni di reclusione per il carabiniere Salvatore Rotolo, con l’accusa di omicidio volontario, come sostenuto dalla Procura, dopo 60 giorni dalla lettura della sentenza sono state depositate le motivazioni che pubblichiamo per intero.

Bimbo vivo dato per morto. Succede all'ospedale di Canicattì, intervento della Procura

E-mail Stampa PDF

La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un'inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Luca Sciarretta, per fare luce sull'episodio avvenuto sabato scorso all'ospedale "Barone Lombardo" di Canicatti' dove a una giovane donna nigeriana, portata al pronto soccorso dal centro di accoglienza di Racalmuto dov'era ospite, era stata diagnosticata dal medico di turno la morte del feto che portava in grembo.

Sesso in cambio di denaro, arrestato parroco di Sciacca

E-mail Stampa PDF

E' stato arrestato per pedofilia Davide Mordino, 41 anni, parroco della Basilica di San Calogero di Sciacca (Agrigento). Secondo il Gip di Palermo, Maria Pino, che gli ha già notificato un ordine di custodia cautelare in carcere, il sacerdote avrebbe abusato di ragazzini tra i 14 e i 18 anni pagando in denaro le prestazioni sessuali.

Pagina 6 di 28