L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Friday, Sep 20th

Ultimo aggiornamento:09:00:00 PM GMT

Tu sei qui: APPROFONDIMENTI MAFIA

MAFIA

Il diessino Crisafulli e il mafioso Bevilacqua: ecco le intercettazioni

E-mail Stampa PDF

L'idea che con la mafia si possa convivere, del resto, non è solo appannaggio degli esponenti della Casa della Libertà.

Anniversario morte Pietro Scaglione, Alfano: "difficile dimenticarlo"

E-mail Stampa PDF

E’ difficile dimenticare magistrati integerrimi come Pietro Scaglione, che spese tutta la sua vita di giudice contro le cosche mafiose e che da queste venne infangato anche da morto, con la complicità di alcune malelingue istituzionali”. Così Sonia Alfano, presidente dell'Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, ha voluto ricordare il sacrificio del procuratore di Palermo, Pietro Scaglione, assassinato in via dei Cipressi a Palermo il 5 maggio 1971.

Alfano ricorda un imprenditore agrigentino ucciso dalla mafia

E-mail Stampa PDF

“Il mio pensiero oggi per oggi è rivolto a quel giovane imprenditore dell’agrigentino che non si piegò ai soprusi mafiosi e sfidò le cosche rimettendoci la vita ma lasciando un patrimonio di orgoglio e onestà alla propria famiglia: Paolo Borsellino”. Lo ha detto Sonia Alfano, europarlamentare e Presidente dell’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, ricordando l’assassinio mafioso di Paolo Borsellino, piccolo imprenditore edile, avvenuto a Lucca Sicula (AG) il 21 aprile del 1992.

Cuffaro, le motivazioni della sentenza: "aveva stipulato accordo politico-mafioso"

E-mail Stampa PDF

È «accertata» la «sussistenza di ripetuti contatti» fra l'ex governatore della Sicilia, Salvatore Cuffaro, e «vari esponenti» di Cosa Nostra il che «spiega» quale sia stato «l'atteggiamento psichico» dello stesso Cuffaro nel rivelare al boss di Brancaccio, Guttadauro, «con il quale aveva stipulato un accordo politico mafioso», la notizia che c'erano indagini sul capomandamento.

Sonia Alfano a Menfi per presentare "La Zona d'ombra"

E-mail Stampa PDF

Sarà presentato giovedì 21 aprile alle 18, presso la biblioteca comunale di Menfi (Via Ognibene, 9), il libro “La zona d’ombra. La lezione di mio padre ucciso dalla mafia e abbandonato dallo Stato”, opera prima di Sonia Alfano, europarlamentare di IdV, presidente dell’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia e figlia del giornalista Beppe assassinato dalla mafia, a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), l’8 gennaio del 1993.

Sportello antiracket di via XXV aprile, Alfano: "aderiamo insieme a Cutrò"

E-mail Stampa PDF

“Con convinzione l’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia aderisce allo sportello tematico antiracket e antiusura promosso dal testimone di giustizia Ignazio Cutrò con la collaborazione di Confesercenti e Confartigianato”. Così il Presidente dell’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia ed europarlamentare IdV Sonia Alfano, saluta il debutto dello sportello che fornirà assistenza a tutti coloro che vorranno uscire dalla morsa del racket e dell’usura. La presentazione avverrà domani, martedì 19 aprile, alle 10 presso i locali della Confartigianato di Agrigento, in via XXV Aprile.

Cuffaro a Panorama: "in carcere tanta umanità. Dopo farò l'agricoltore"

E-mail Stampa PDF

Braccio g8, ultima cella in fondo al corridoio. Salvatore Cuffaro, per tutti Totò, si è alzato alle 7 di mattina dalla sua branda dopo la solita notte insonne, divisa tra invocazioni alla Madonna e sottaciuti patimenti.

Il boss Graviano a Sonia Alfano: se parlavo io Berlusconi a quest'ora era in galera

E-mail Stampa PDF

La zona d’ombra - La lezione di mio padre ucciso dalla mafia e abbandonato dallo Stato”: è il titolo del libro scritto dall’europarlamentare Sonia Alfano, figlia del giornalista Beppe assassinato l’8 gennaio del 1993 a Barcellona Pozzo di Gotto.

Intervista video esclusiva al pentito Campanella (seconda e terza parte)

E-mail Stampa PDF

Di seguito la seconda e la terza parte dell'intervista esclusiva che il pentito Francesco Campanella (uno degli accusatori di Totò Cuffaro) ha rilasciato al mensile GQ.

"L’evoluzione della specie: dalle mafie tradizionali ai Sistemi criminali" di Roberto Scarpinato

E-mail Stampa PDF

Pubblichiamo la relazione del dott. Roberto Scarpinato, Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Caltanissetta presentata a Bruxelles lo scorso 29-30 marzo nell'ambito delle discussioni al Parlamento Europeo "Verso una strategia europea per combattere il crimine organizzato transnazionale".

Centro commerciale Villaseta, Arnone: "Capodicasa incontrava Scifo appena uscito di galera"

E-mail Stampa PDF

"La incredibile pseudo – smentita di Capodicasa alla testimonianza del vicequestore Brucato: l’ex viceministro si incontrava con Scifo appena uscito di galera, imputato di corruzione aggravata da mafia. Concordavano le iniziative parallele contro “Moses”. E in cambio Capodicasa garantiva copertura e silenzio totale ed assoluto sugli affari illeciti del grande centro commerciale di Villaseta di Scifo, nonché sulla “utile” presenza in Comune dell’assessore Falzone, nipote del boss Russello, socio occulto di Scifo". Così il consigliere comunale Giuseppe Arnone risponde alle dichiarazioni dell'on. Capodicasa sui presunti intrecci politico-imprenditoriali riguardanti i centri commerciali della provincia di Agrigento. 

Pagina 7 di 17