L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Saturday, Sep 21st

Ultimo aggiornamento:09:00:00 PM GMT

Tu sei qui: APPROFONDIMENTI MAFIA Anniversario Vaccaro Notte, Sonia Alfano: "portò alla luce traffici illeciti nell'agrigentino"

Anniversario Vaccaro Notte, Sonia Alfano: "portò alla luce traffici illeciti nell'agrigentino"

E-mail Stampa PDF

Sonia Alfano è intervenuta sull'anniversario della morte di Salvatore Vaccaro Notte. "Ha rappresentato la forza dei siciliani onesti e non si deve dimenticare il suo sacrificio" afferma il deputato europeo dell'IdV e Presidente dell'Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia in una nota.

"Salvatore Vaccaro Notte, nonostante l'omicidio del fratello Vincenzo, avvenuto pochi mesi prima - continua Sonia Alfano - non ha ceduto alle pressioni mafiose e ha continuato a tenere la schiena dritta, difendendo la propria dignità e quella del fratello, portando avanti da solo le indagini sull'assassinio. Oggi - prosegue la Alfano - ricorre il decimo anniversario dalla sua morte e io voglio esprimere tutta la mia vicinanza ad una famiglia che ha pagato fin troppo per la propria onestà e rettitudine, e che si trova ancora sotto protezione per l'apporto dato dal fratello Angelo alle forze dell'ordine nelle indagini che hanno portato all'arresto di numerosi latitanti e portato alla luce traffici di armi e droga e collusioni tra mafia e politica nell'agrigentino".

 

E ancora Sonia Alfano su youtube e Rai. "Il Sig. Paragone seguendo l'esempio dei suoi padroni sovverte la realtà, e, attraverso il canale youtube della RAI, compie un atto ignobile. Non mi aspettavo certo qualcosa di meglio da uno come lui" afferma l'eurodeputato riguardo alle accuse che il conduttore de "L'Ultima Parola" ha rivolto a Luigi de Magistris e all'intero partito dell'Italia dei Valori. "Dubito che questo atteggiamento vile possa servire a far aumentare l'audience di un programma televisivo che è già fallito sul nascere, quindi Paragone farebbe meglio a evitare ulteriori cattive figure" prosegue la Alfano. "Ha già dimenticato - conclude - che ero stata contattata dalla sua redazione per partecipare alla prima puntata della trasmissione e che l'invito è stato disdetto a meno di 24 ore dalla registrazione? Allora forse non sono gli indipendenti di IdV ad avere paura di lui, ma l'esatto contrario".