L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Saturday, Mar 23rd

Ultimo aggiornamento:08:02:33 AM GMT

Tu sei qui: APPROFONDIMENTI MAFIA Beni confiscati all'imprenditore Giuseppe Capizzi

Beni confiscati all'imprenditore Giuseppe Capizzi

E-mail Stampa PDF

Beni per un valore di oltre 1,2 milioni di euro sono stati confiscati dalla Direzione investigativa antimafia di Agrigento all'imprenditore Giuseppe Capizzi, 46 anni, ritenuto dagli inquirenti un esponente di spicco di Cosa nostra nella provincia agrigentina e detenuto per una condanna definitiva. 

Giuseppe Capizzi è figlio di Simone, condannato all'ergastolo per l'omicidio del maresciallo dei carabinieri Giuliano Guazzelli, ucciso ad Agrigento nel 1992.
I beni confiscati comprendono un'impresa agricola, appezzamenti di terreno coltivati a vigna e agrumento, un fabbricato e un negozio di abiti da cerimonia.