L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Tuesday, Sep 17th

Ultimo aggiornamento:09:00:00 PM GMT

Tu sei qui: RUBRICHE LETTERE IN REDAZIONE Agrigento punto e a capo: "Girgenti acque, promemoria per il sindaco"

Agrigento punto e a capo: "Girgenti acque, promemoria per il sindaco"

E-mail Stampa PDF

L'associazione Agrigento punto e a capo scrive al sindaco in riferimento all'incontro che il primo cittadino avrà nei prossimi giorni con i vertici di Girgenti Acque. Ecco il testo della lettera.

Gentile Sindaco,

Abbiamo appreso dai telegiornali che è stato invogliato, oltre che da noi,  anche dai capigruppo del consiglio ad un incontro con Girgenti Acque.
Le vogliamo stilare un promemoria:

·    Porti con se l’indicazione certa delle zone non servite da depurazione e la consegni agli uffici di Girgenti Acque: alcuni cittadini che non usufruiscono del servizio sono stufi di trovarsela in bolletta e di dover fare delle code e delle alzatacce la mattina, perdendo sonno e lavoro, per cercare di spiegare a G.A. che non devono pagare;

·    Dovrebbe anche spiegare ai cittadini, suoi elettori e non, come mai ha caldeggiato durante la campagna elettorale per la Sua elezione, lo spunto di nuove migliori tariffe idriche mentre invece l’intera città si sta trovando con cifre enormi da pagare;

·    Abbiamo trovato sul sito le nuove tariffe adottate dal commissario e abbiamo saputo che paghiamo anche la rivalutazione del capitale abrogata dal referendum, Lei non dice niente?
Come sono state stabilite le tariffe? Ha fatto un controllo per salvaguardare i Suoi concittadini/elettori?

·    Data l’illegittimità, da Lei anche dichiarata, delle tariffe del 2007 con cui finora abbiamo pagato, vogliamo informare i cittadini che dovrebbe essere possibile richiedere la rifatturazione al Comune dei consumi dall’1/1/2007 al 25/3/2008 con l’applicazione delle tariffe del 2005 che sono legittime oltre ad essere molto più basse e la rifatturazione a G.A. dal 25/3/2008 fino all’applicazione della nuova tariffa sempre utilizzando le tariffe del 2005. Non pensa che sia giusto?

·    Ha deciso che non si farà più il depuratore di Villaggio Peruzzo, stiamo leggendo i verbali. Sembrerebbe che il Comune di Agrigento sarà gravato di ulteriori spese se le opere di mitigazione graveranno su di esso. Ha controllato? 

Nei nostri incontri informali Le abbiamo ribadito in 10 punti i maggiori problemi agrigentini.

10 punti per cui Lei si è impegnato con 10 solenni promesse per la Città.

Non sono punti semplici da realizzare ma non ci sembra nemmeno di vedere l’impegno per combattere le piaghe agrigentine. Che vogliamo fare?
Sappiamo che “non è mica Babbo Natale” ma faccia un regalino ai suoi concittadini che aspettano, con trepidazione, di pagare l’IMU".