L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Tuesday, Dec 11th

Ultimo aggiornamento:11:36:46 AM GMT

Tu sei qui: RUBRICHE LETTERE IN REDAZIONE Riceviamo e pubblichiamo: "Zambuto e D'Orsi si affrettino a definire questione "Tortorelle"

Riceviamo e pubblichiamo: "Zambuto e D'Orsi si affrettino a definire questione "Tortorelle"

E-mail Stampa PDF

“Veniamo a conoscenza che finalmente è stata individuata la nuova sede dell’IPIA “E.Fermi” nel Centro di Addestramento Professionale dell’ASI di Agrigento.

Dopo 21 mesi di insostenibile calvario e di disagi infiniti, le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti, speriamo che si possa procedere nella maniera più celere e congrua possibile per evitare ulteriori danni, adesso irrimediabilmente irreparabili, consentendo così agli alunni ed agli operatori scolastici di poter pensare al proprio futuro in maniera meno traumatica.

Approfittiamo dell’occasione per richiedere ancora una volta al Sindaco ed al Presidente della Provincia, ognuno per le proprie competenze, di voler definire una volta per tutte, la questione del plesso “Tortorelle” che ha bisogno di non consistenti interventi ai servizi igienici ed alla scala di accesso dell’ordine di qualche muratore, di un idraulico, di un elettricista e di un fabbroferraio.

Ribadiamo fino alla noia che abbiamo accettato più volte e per iscritto la disponibilità del plesso “Tortorelle” che, anche con otto aule, può concorrere ad alleviare l’attuale situazione di 33 classi in turno pomeridiano.

Nel mentre ci stiamo apprestando a recarci a Palermo per toccare con mano qual è lo stato dell’arte della questione IPIA, confidiamo nel buon senso e nella fattività delle istituzioni interessate perchè, al di là di artificiose polemiche ed inutili contrapposizioni, possano finalmente concorrere alla risoluzione di un problema che interessa oltre 1200 famiglie tra alunni ed operatori della scuola".

A nome di tutti,

il Dirigente Scolastico Francesco Casalicchio