L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Wednesday, Jun 19th

Ultimo aggiornamento:05:33:07 AM GMT

Tu sei qui: APPROFONDIMENTI MAFIA Minacce di morte al procuratore aggiunto Antonio Ingroia

Minacce di morte al procuratore aggiunto Antonio Ingroia

E-mail Stampa PDF

“Dopo gli avvertimenti ‘istituzionali’ e le offensive alla procura di Palermo e in particolare al procuratore aggiunto Antonio Ingroia, adesso arrivano le telefonate minatorie. Era prevedibile, visto il clima in cui, ad eccezione della società civile e di una piccola fetta della politica, tutti, persino alcuni colleghi, si stanno spendendo per isolare e delegittimare i magistrati antimafia della procura di Palermo. L’aria che tira ricorda gli anni più bui della Sicilia e dell’Italia. Mi auguro che nessun organo dello Stato voglia rendersi complice dell’emarginazione di Ingroia. Sappiamo bene, perché ne abbiamo avuto testimonianza, quanto questo possa essere rischioso”.
Lo ha detto l’eurodeputata e Presidente della Commissione Antimafia Europea, Sonia Alfano, commentando la notizia di una telefonata minatoria giunta al centralino del Palazzo di Giustizia di Palermo.

“Speriamo – ha proseguito Sonia Alfano – che la procura di Caltanissetta riesca a identificare nel minor tempo possibile l’autore di questo vigliacco gesto. A Ingroia e ai colleghi che con lui stanno cercando di ricostruire dal punto di vista giudiziario un pezzo della nostra storia recente, giungano la mia totale solidarietà e la mia assoluta vicinanza”.