L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Thursday, Sep 19th

Ultimo aggiornamento:09:00:00 PM GMT

Tu sei qui: ALTRE NOTIZIE NOTIZIE DALL'ITALIA Corte Costituzionale boccia decreto legge, Rifondazione Comunista: "serva da monito"

Corte Costituzionale boccia decreto legge, Rifondazione Comunista: "serva da monito"

Il partito della Rifondazione Comunista,  tramite il proprio segretario Provinciale Antonio Palumbo, "esprime tutta la propria soddisfazione per lo storico pronunciamento  della Corte Costituzionale, che ha dichiarato incostituzionale l’art 4 del decreto legge 138 del 13 Agosto 2011 con il quale il governo Berlusconi aveva tentato di calpestare la volontà popolare chiaramente espressa con il referendum del 11 e 12 Giugno 2011.


Questo pronunciamento segna una svolta importantissima nei rapporti tra popolo e politica, ristabilendo la democrazia e il diritto del popolo di decidere del proprio futuro.

Tale pronuncia deve ora servire da monito a tutte quelle forze politiche, compreso l’attuale Governo, che nel totale disprezzo della volontà popolare, intendono speculare sui beni comuni".