L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Tuesday, Dec 11th

Ultimo aggiornamento:11:36:46 AM GMT

Tu sei qui: ECONOMIA IN PROVINCIA Blocco pagamenti stipendi all'Asi, le proteste dei sindacati

Blocco pagamenti stipendi all'Asi, le proteste dei sindacati

"Dopo avere preso atto delle gravissime condizion in cui versa il Consorzio ASI di Agrigento, così come rappresentato più volte dal Commissario Straordinario;in considerazione del pignoramento (da parte della IMPRESAL) che al momento ha bloccato, non solo il pagamento degli emolumenti al personale del Consorzio, ma persino l'attività istituzionale del Consorzio stesso;

stante che tutte le azioni poste in essere, appunto dalla gesntione commissariale, compreso il ricorso urgente in opposizione al decreto di pignoramento, di fatto ad oggi non permettono al personale del Consorzio Asi di Agrigento di ricevere il pagamento dello stipendio di giugno.

In considerazione che l'Asi di Agrigento, ai sensi della Legge Regionale 8/2012 è stata posta in liquidazione per essere inglobata nel costituendo I.R.S.A.P (Istituto Regionale per lo Sviluppo delia Attività Produttive), queste OO.SS., esprimono preoccupazione per le sorti del PERSONALE di RUOLO, per il PERSONALE ex EAS (confluito già nell'ASI) e per il PERSONALE aT.D., ed invitano I'Amministrazione Regionale, quale organo di tutela e vigilanza a predisporre tutti gli atti necessari alla salvaguardia dei livelli occupazionali gia in essere presso l'ASI di Agrigento, nonché di predisporre gli atti necessari e propedeutica il pagamento degli emolumenti dovuti al personale.

Resta inteso che le Autorita in indirizzo, vorranno valutare se dalla vicenda in questione emergono comportamenti da parte di terzi, configurabili come reati, in quanto sembrerebbe che tra le somme attualmente PIGNORATE vi siano anche le somme erogate dalla Regione a destinazione vincolata  pagamento stipendi come ad esempio per il personale ex EAS o a T.D. , e che ai sensi dell'ex DPR 180/1950 tali somme non possono essere sottoposte a PIGNORAMENTO".

Così i sindacati Cgil, Cisl e Uil, SAdirs e Cobas sono intervenuti sulle difficoltà economiche dell'Area industriale di Agrigento.