L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Wednesday, Oct 16th

Ultimo aggiornamento:02:38:35 PM GMT

Tu sei qui: POLITICA REGIONALE Emergenza imprese delle Pelagie, Di Benedetto sollecita aiuti

Emergenza imprese delle Pelagie, Di Benedetto sollecita aiuti

E-mail Stampa PDF

“L’Ars ha approvato un apposito articolo di legge, l’Assessorato alle Attività Produttive  ha emanato uno specifico decreto legge. Ma a Linosa e Lampedusa non c’è ancora traccia delle agevolazioni, previste a beneficio del tessuto produttivo al fine di favorire il superamento della grave situazione di emergenza economico-sociale causata dall’eccezionale afflusso di migranti sulle Pelagie”. A sollevare il problema è il deputato regionale del Pd, Giacomo Di Benedetto, il quale, assieme al collega di partito Salvatore Termine, ha presentato un’interrogazione in aula, destinata all’Assessore regionale al ramo, Marco Venturi.

“Siamo di fronte ad una situazione assurda – afferma l’onorevole Di Benedetto -  il malato sta per morire e i medicinali, già prescritti e disponibili, restano nei cassetti della farmacia. E tutto questo, tra l’altro, - aggiunge il parlamentare del Pd -  nonostante  le numerose sollecitazioni pervenute all’Amministrazione regionale e all’istituto di credito da parte degli imprenditori locali.  Un continuo rinvio nell’attivazione delle misure previste  che francamente non se ne comprendono le ragioni.

E allora, attraverso l’interrogazione, occorre capire – osserva Di Benedetto - quali ragioni continuano a frapporsi all’adozione delle misure stabilite dalla norma e dal decreto conseguente. Si tratta di ritardi non tollerabili.

Le eventuali responsabilità  sono da  accertare.  La procedura  va comunque urgentemente  sbloccata – conclude l’onorevole Di Benedetto – per dare risposte immediate e concrete alle imprese dell’isola che sono al collasso”.