L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Wednesday, Oct 23rd

Ultimo aggiornamento:02:38:35 PM GMT

Tu sei qui: POLITICA PROVINCIALE Question time, Roberto Gallo insoddisfatto delle risposte

Question time, Roberto Gallo insoddisfatto delle risposte

E-mail Stampa PDF

Si è svolta ieri sera nell’aula convegni “Silvia Pellegrino” della Provincia la seduta del Consiglio Provinciale dedicata al Question Time – interpellanze e interrogazioni a risposta immediata - e presieduta da Raimondo Buscemi. Sono state discusse tutte e otto le interrogazioni all’ordine del giorno.

 

In particolare, per quanto riguarda l’interrogazione del cons. Ivan Paci (PdL) e altri sul servizio idrico integrato, è stato comunicato che il servizio è stato affidato con gara pubblica, e che il dipartimento regionale dell’Acqua e dei Rifiuti non ha ancora individuato il soggetto attuatore della nuova rete idrica di Agrigento dopo che la Giunta Regionale ha concesso un finanziamento di 25.000.000 di euro.

L’Amministrazione ha quindi risposto alle tre interrogazioni del consigliere Mario Lazzano (PdL). Nell’ordine: per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade provinciali zona Ovest sono stati spesi oltre 3.400.000 euro per vari interventi su sedi stradali, ripristino di frane, apposizione di segnaletica, ecc.. Per la manutenzione delle scuole superiori della zona Ovest sono stati eseguiti negli ultimi 5 anni lavori di manutenzione straordinaria e di messa a norma, di abbattimento delle barriere architettoniche, e verifiche sismiche, mentre con contratto aperto sono stati realizzati lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, di ampliamento e altri ancora su diversi istituti.

Per la mappatura dei relitti stradali ha comunicato che sarà redatto un elenco delle dismissioni e delle alienazioni, riassumendo inoltre i canoni annui riscossi per alcuni immobili. Lazzano si è detto parzialmente soddisfatto delle risposte, riservandosi in particolare di approfondire alcuni atti.

Ancora il consigliere Lazzano e altri hanno preso atto delle risposte della Provincia sulle nomine negli enti partecipati, riservandosi tuttavia di approfondire la parte che riguarda il Cupa in quanto alcuni membri del CdA non avrebbero i requisiti professionali per farne parte, e annunciando una interrogazione sulle indennità percepite.

Due infine le interrogazioni presentate dal consigliere Roberto Gallo (La Destra): la prima riguardava i costi della rivista “Agrigento: Nuove Ipotesi”. Per l’Amministrazione è priva di fondamento l’ipotesi che la rivista venga stampata con ulteriori aggravi di spesa. La rivista inoltre è aperta a qualsiasi contributo politico. Insoddisfatto della risposta Roberto Gallo, secondo il quale i conteggi non sono stati riportati correttamente e la spesa risulterebbe maggiore.

L’altra interrogazione riguardava il rigassificatore: l’Amministrazione ha illustrato la propria posizione, che è adeguata alle linee programmatiche della Regione per cui è un investimento utile a risollevare l’economia del territorio. Si è dichiarato totalmente insoddisfatto della risposta Roberto Gallo, secondo il quale la risposta fornita non va nella direzione dello spirito dell’interrogazione, e che non è stata rispettata la volontà del consiglio provinciale, che si era espresso già per due volte con una votazione contraria e il successivo atto di indirizzo politico di costituzione in giudizio, disatteso dall’Amministrazione D’Orsi.