L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Wednesday, Oct 23rd

Ultimo aggiornamento:02:38:35 PM GMT

Tu sei qui: CULTURA APPUNTAMENTI Beni architettonici feriti dal terremoto, convegno Legambiente a S.M. Belice

Beni architettonici feriti dal terremoto, convegno Legambiente a S.M. Belice

Il Comune di Santa Margherita di Belice, partner di un progetto dell’I.T.C.G “Giovanni XXIII” di Ribera guidato dal Prof. Giuseppe Graffeo che mira a far conoscere ai giovani, e non solo, il patrimonio architettonico dell’antico centro urbano ferito dal terremoto del 1968 ed a educare ai temi del soccorso, della protezione civile e della conservazione dei luoghi, organizza una manifestazione, inserita negli eventi di ”Salvalarte Belice” di Legambiente Sicilia. La manifestazione è stata organizzata dal Vice Sindaco, Baldo Cacioppo, che dichiara: “Gli antichi quartieri di San Vito e San Calogero rappresentano i luoghi della memoria di Santa Margherita di Belìce, essi vanno conosciuti, salvaguardati e conservati, e i progetti presentati hanno l’obiettivo di assicurare condizioni di vivibilità e fruibilità”.

La manifestazione ricca di appuntamenti, si svolgerà venerdì 27 maggio con la collaborazione di diversi enti e associazioni. Si prevede alle ore 9:00 una prova di evacuazione, per simulazione di un sisma, presso la Scuola Media Statale “G. Tomasi di Lampedusa”, curata dal Servizio Regionale di protezione civile per la provincia di Agrigento, a seguire l’allestimento di un campo di primo soccorso, in Piazza Matteotti, curato dall’Associazione Agesci Sciacca1, un momento di formazione sanitaria con mezzi e personale del Corpo militare della Croce Rossa Italiana - Sicilia, per finire con il monitoraggio di edifici post-sisma, curato dall’Ordine Architetti di Agrigento e dagli alunni della classe V geometri dell’I.T.C.G. “Giovanni XXIII” di Ribera.

Le esercitazioni saranno coadiuvate dalle Associazioni di volontariato Rangers d’Italia di S. Margherita e Montevago e dalle Giubbe del Belice, mentre i collegamenti radio di emergenza tra i vari siti saranno garantiti dall’Associazione Radioamatori Italiani Sez. di Castelvetrano “Luigi Cascio”.
Al termine delle attività tecnico dimostrative, seguirà il convegno presso il Teatro Sant’Alessandro su “I beni architettonici dell’antico centro ferito dal terremoto” Prevenzione - Rischi - Tutela - Protezione - Valorizzazione, dove i vari enti daranno il loro contributo specialistico, moderati dal responsabile per i Beni culturali di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna. Ricordiamo che è grazie a Salavalarte Belìce che nei comuni della Valle è nata di recente la Rete Museale Belicina.