L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Monday, Jul 22nd

Ultimo aggiornamento:07:06:37 PM GMT

Tu sei qui: Società Colletta alimentare per i poveri, raccolti 3600kg di alimenti

Colletta alimentare per i poveri, raccolti 3600kg di alimenti

E-mail Stampa PDF

Con la colletta alimentare nei cinque supermercati di Sciacca aderenti all’iniziativa e l’inventario dei beni alimentari raccolti nella giornata di sabato 16 aprile, si è conclusa la prima fase dell’iniziativa sociale L’ALTRASPESA del 2011. Come al solito, la risposta della nostra gente non si è fatta attendere. Sciacca si e’ dimostrata nuovamente sensibile ed ha risposto a gran voce “PRESENTE” a questo impegno di solidarietà, tanto che il risultato ottenuto quest’anno puo’ ritenersi enorme vista la crisi economica che ha investito tutti indistintamente. L’ALTRASCIACCA porge un caloroso e doveroso grazie ai suoi concittadini per i quasi 3600 chili di beni alimentari donati quest’anno e destinati alle famiglie saccensi che versano in condizioni maggiormente disagiate.

I soci de L’AltraSciacca, con l’indispensabile aiuto dei ragazzi del Movimento Giovanile Freedom della Parrocchia del Carmine, della Comunità Gesù Ama (Rinnovamento Carismatico Cattolico) e del Comitato della Perriera “Antonio Ritacco”, hanno infatti raccolto, per la precisione, 3588 chili di alimenti così suddivisi:

PASTA, RISO, LEGUMI E FARINA: 1624 chili
SALE E ZUCCHERO: 213 chili
CONDIMENTI (OLIO-SALSA): 428 chili
SCATOLAME: 292 chili
BISCOTTI E DOLCIUMI: 311 chili
BEVANDE: 55 litri
LATTE: 655 litri
sufficienti a soddisfare le necessità urgenti e a garantire una serena festività pasquale ad oltre 100 famiglie saccensi, segnalateci dai nostri concittadini, dalle parrocchie e dagli uffici preposti.

I nostri ringraziamenti vanno anche ai supermercati che hanno dato la loro disponibilita’ per lo svolgimento dell’iniziativa:
ARD DISCOUNT via A. De Gasperi 257
IL CENTESIMO via Lido Esperanto 1
EUROSPAR via Giovanni XXIII
SPACCIO ALIMENTARE via Allende
INTERSPAR via Aldo Moro 25

Da lunedì 18 aprile, è iniziata la seconda fase dell’iniziativa che vede protagonisti gli stessi attori impegnati nella raccolta presso i supermercati, i quali stanno provvedendo alla distribuzione immediata delle derrate che terminerà entro la giornata del Giovedì Santo.