L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Tuesday, Dec 11th

Ultimo aggiornamento:11:36:46 AM GMT

Tu sei qui: POLITICA DAI COMUNI Da oggi anche Agrigento è città turistica

Da oggi anche Agrigento è città turistica

E-mail Stampa PDF

Dopo l’apposita deliberazione del Consiglio comunale  dello scorso 20 gennaio e l’invio della richiesta, all’inizio di febbraio, da parte del Sindaco, la Regione ha individuato la città di Agrigento quale comune ad economia prevalentemente turistica e città d’arte. Tale riconoscimento comporta, in base all’attuale legge regionale che disciplina il commercio, la possibilità di derogare ai consueti orari di apertura da parte degli esercenti oltre che ottenere ogni altro eventuale beneficio di legge.

L’apposito Osservatorio regionale per il commercio, presieduto dall’assessore regionale per le attività produttive Marco Venturi, nel corso della seduta di ieri, ha deliberato la proroga fino al 30 settembre 2011 per tutti i comuni che già avevano ottenuto detto riconoscimento mentre si è pronunziato favorevolmente per la prima volta per altri comuni, tra cui appunto Agrigento.

“Nella medesima riunione si è stabilito – ha detto l’assessore per le attività produttive, Marco Venturi – che per il 17 marzo, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, tutti i comuni siciliani siano riconosciuti ad economia turistica e città d’arte e potranno avvalersi della deroga agli orari degli esercizi commerciali. I sindaci potranno quindi deliberare di concerto con le associazioni di categoria in tal senso.”

“Siamo grati all’assessore Venturi – sottolinea il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto – per avere rapidamente concesso alla nostra città questo importante riconoscimento che costituisce una fondamentale occasione per il rilancio economico e sociale del nostro territorio, valorizzando al massimo la proiezione turistica e quella culturale che possiamo esprimere.”

“Mi adopererò – continua Zambuto – dopo aver sentito le organizzazioni maggiormente rappresentative dei consumatori, delle imprese del commercio e dei lavoratori dipendenti, per attuare i meccanismi che incentivano le attività commerciali per un rilancio socio-economico del nostro territorio comunale e particolarmente per qualificare l’offerta di servizi al turismo, nella considerazione di poter offrire ai visitatori presenti in città nei giorni domenicali la possibilità di acquistare beni ed usufruire di tutti i servizi”.

Soddisfazione per il riconoscimento viene espressa anche dall’assessore comunale per le attività produttive, Angelo La Rosa, che sottolinea “l’importante sinergia col Consiglio comunale che lo scorso venti gennaio ha deliberato all’unanimità la proposta di riconoscimento permanente della città di Agrigento quale comune ad economia prevalentemente turistica e città d’arte mentre ci si avvia ad una riforma della disciplina regionale del commercio”.