L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Monday, Oct 21st

Ultimo aggiornamento:02:38:35 PM GMT

Tu sei qui: CRONACA LOCALE Immigrati a Lampedusa, sassaiola al centro di accoglienza

Immigrati a Lampedusa, sassaiola al centro di accoglienza

E-mail Stampa PDF

E' ripresa l'ondata di sbarchi di immigrati a Lampedusa nonostante il mare "forza 5". Oggi ne sono arrivati altri 131 approdati sull'isola con due barconi soccorsi, a qualche miglio dalla costa, dalla Guardia Costiera. Un'altra imbarcazione con sei persone a bordo è in procinto di giungere alle Pelagie scortata da due motovedette. Ieri erano arrivati sull'isola 73 tunisini; in totale al centro di accoglienza si contano quasi 1.300 immigrati.

Stamani è scoppiata una rissa (con relativa sassaiola) tra immigrati all'interno del centro: oggetto della lite pare sia stato il mancato rispetto del turno per avere il cibo. I carabinieri intervenuti immediatamente hanno rimesso tutti in riga, per fortuna non si registrano feriti.

E intanto la Commissione Consiliare Immigrazione ed Emergenze Territoriali della provincia di Agrigento, "esprime grande apprensione per l’emergenza legata alle migliaia di clandestini arrivati con gli sbarchi effettuati nel nostro territorio provinciale, presso l’isola di Lampedusa.
La questione,  va vista sotto il doppio aspetto della sicurezza e dell’impatto economico che questi fenomeni determinano sul territorio che li vive, e certamente sotto l’aspetto del dramma umanitario che investe queste persone . Dramma umanitario che comporta problematiche  socio-sanitarie  con impegno del territorio , anch’esso, di tipo economico ed organizzativo .
La commissione intende riunirsi  col Presidente D’Orsi per confrontarsi , sui temi dell’emergenza  , e potere,   pur nei limiti delle risorse disponibili e delle competenze in materia di immigrazione , avviare iniziative idonee a contribuire  a ridurre l’impatto della crisi sul territorio.
Ed è per questa ragione che si chiede un incontro urgentissimo, volto a svolgere il proprio ruolo, per meglio valorizzare l’impegno fin qui dimostrato dalla Commissione Consiliare Immigrazione".