L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Saturday, Sep 21st

Ultimo aggiornamento:09:00:00 PM GMT

Tu sei qui: RUBRICHE LETTERE IN REDAZIONE Sciacca, discarica a cielo aperto in piazza Macello. Lettera di un cittadino indignato

Sciacca, discarica a cielo aperto in piazza Macello. Lettera di un cittadino indignato

E-mail Stampa PDF

A proposito di Ambiente, Cittadini, Polizia Municipale, Amministrazione e controlli, manco a farlo apposta, in tema con gli articoli sulla Polizia Municipale ecco giungerci da un altro cittadino, che ancora riesce ad indignarsi, una nuova segnalazione che deve far riflettere tutti quanti, e ripetiamo tutti (Cittadini ed Amministratori), circa la condizione in cui versa Sciacca definita da qualcuno tanto ostinatamente quanto, ahinoi, impropriamente "a vocazione turistica".

Ovviamente la giriamo a chi di competenza con la speranza che quanto prima si ponga rimedio a questa incresciosa situazione di degrado in un quartiere che andrebbe invece valorizzato per la sua storia e in una citta' che non merita la situazione in cui si trova. Ben vengano tutti i protocolli d'intesa per valorizzare le nostre risorse e le nostre produzioni, ma dobbiamo veramente modificare il nostro atteggiamento mentale e cambiare binario, altrimenti tutti gli sforzi profusi saranno inutili.


Ciao a tutti voi, per l'ennesima volta sono costretto mio malgrado a segnalarvi l'inciviltà che regna tra i cittadini saccensi anche perchè non vedo come si potrebbe definire quello che vi sto per descrivere. In Piazza Macello qualcuno, ormai da tempo, utilizza la zona adiacente i cassonetti della spazzatura come discarica di materiale ingombrante: vi sono depositati materiale edile, sanitari, piccoli elettrodomesticici e chi più ne ha più ne metta. La piccola discarica ogni giorno diventa sempre più grande sotto gli occhi di tanti saccensi indifferenti. Ora dico io: sono l'unico sciacchitano a vedere e denunciare la cosa o agli altri non gliene frega niente? Tra l'altro, se non erro, proprio da li ogni giorno transita anche il primo cittadino di Sciacca per recarsi presso il suo studio medico. Cosa ci vuole a prendere dei provvedimenti? Sono stufo di vedere Sciacca precipitare sempre piu' in fondo in questa lenta agonia.

Lettera firmata