L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Saturday, Jul 21st

Ultimo aggiornamento:08:19:23 PM GMT

Tu sei qui: POLITICA DAI COMUNI Arnone scrive a Zambuto: "questioni Moncada, inquinamento e parcheggiatori

Arnone scrive a Zambuto: "questioni Moncada, inquinamento e parcheggiatori

E-mail Stampa PDF

Un'altra missiva, oltre a quella odierna indirizzata a Carmelo Callari, è stata spedita dal consigliere comunale del PD, Giuseppe Arnone al sindaco di Agrigento Marco Zambuto. Ecco il testo della lettera. "Caro Marco,
apro la presente ricordando a tutti noi il motto di Sandro Pertini: “fare, fare bene, far sapere”. Ancora una volta mi pare necessario, nei tempi più brevi, dare risposte pubbliche ad alcune rilevanti questioni che interessano l’opinione pubblica.

A.    La prima riguarda la questione che un organo di informazione pone relativamente all’attenzione che il Comune sta dedicando alle iniziative che meritoriamente l’imprenditore Moncada è disponibile a porre in essere in favore di proprietà immobiliari comunali, per rendere, a sue spese,  un impianto sportivo scolastico fruibile dall’intera collettività. Ritengo di “sfondare porte aperte” e di anticipare il tuo pensiero, chiedendoti di organizzare un brindisi di fine anno al Comune, invitando innanzi tutto l’imprenditore Moncada, appunto per brindare a questa sua ottima proposta collaborativa in favore della nostra collettività. E potrà essere anche l’occasione per fare il punto su altre sinergie realizzabili tra l’ente e questo importante imprenditore, che rende lustro all’intera Sicilia.

B.    La seconda riguarda la questione della protesta dei parcheggiatori della Valle dei Templi. Anche lì, la risposta alla giusta protesta di questi lavoratori non può essere meramente burocratica. I parcheggiatori e l’opinione pubblica hanno la necessità di sapere che il Sindaco e la Giunta hanno a cuore questo problema. Certo che tu abbia già preso a cuore tale situazione, ti chiedo pertanto di rendere note le verifiche che stai attuando, al fine di attivare nei tempi più brevi anche tale servizio, previo svolgimento della relativa gara.

C.    L’ultima questione è quella che riguarda l’inquinamento a Monserrato: i dati diffusi ieri continuano ad essere molto allarmanti ed ingenerano sfiducia nei confronti della nostra amministrazione. E ciò per responsabilità evidenti, che è persino inutile richiamare. Mesi addietro avevo proposto formalmente una attività collaborativa con l’assessore al ramo che coinvolgesse, innanzitutto, il Comandante della Polizia Municipale, ottimo investigatore e in grado di affrontare nel modo migliore tutte queste delicate problematiche, effettuando pattugliamenti e ispezioni a sorpresa su quelli che possono essere i “punti sensibili” di inquinamento. Ad oggi mi pare che di ciò non si sia fatto nulla. Ben conosci le mie valutazioni sulla necessità di un rilancio dell’attività del Comune sulle questioni ambientali e di legalità attinenti l’ambiente, per cui ti chiedo caldamente di prendere nelle tue mani, unitamente al comandante Antonica, l’intera questione.

Concludendo, ti porgo i migliori saluti e ti invito a dare pubblico riscontro alle questioni qui poste, che stanno a cuore ai nostri concittadini".