L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Monday, Sep 23rd

Ultimo aggiornamento:09:00:00 PM GMT

Tu sei qui: APPROFONDIMENTI MAFIA Documento shock di Vito Ciancimino: "Io, Berlusconi e Dell'Utri figli della stessa lupa"

Documento shock di Vito Ciancimino: "Io, Berlusconi e Dell'Utri figli della stessa lupa"

E-mail Stampa PDF

Il giornale italiano ‘Il Fatto Quotidiano’ ha pubblicato un documento autografo dell’ex sindaco mafioso di Palermo, Vito Ciancimino, in cui lo stesso scriveva che Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi erano, come lui, figli “della stessa lupa”, ovvero appartenevano allo stesso sistema politico-mafioso. L’Europa non può continuare a voltare la faccia dall’altra parte”.

Lo ha detto Sonia Alfano, europarlamentare e responsabile nazionale del Dipartimento Antimafia dell’Italia dei Valori, intervenendo alla seduta plenaria di Strasburgo in merito ai rapporti tra Silvio Berlusconi e l’ex sindaco mafioso di Palermo, Vito Ciancimimo. Sonia Alfano ha poi aggiunto che questa notizia, al vaglio della magistratura “arriva mentre sta venendo a galla la verità sulle stragi mafiose del 1992 in cui morirono i giudici Falcone e Borsellino, ovvero che lo Stato trattò con la mafia per la fine della stagione delle bombe e che ciò favorì, come sembra, la nascita del partito del premier, Forza Italia, fondato proprio assieme a Dell’Utri, condannato a 7 anni per mafia e tutt’ora senatore del Parlamento italiano”.
Per questo motivo l’europarlamentare ha chiesto all’Ue di intervenire e non avere paura di affrontare “un problema che non è più locale ma globalizzato e che in questo momento riguarda da vicino il governo di uno Stato membro”, e ha poi concluso affermando “Ribadisco l’importanza della richiesta dell’ALDE che, dietro mia continua pressione, ha chiesto nuovamente in commissione LIBE una relazione sulla mafia a livello UE”.