L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Monday, Oct 21st

Ultimo aggiornamento:02:38:35 PM GMT

Tu sei qui: ECONOMIA IN PROVINCIA Camera di Commercio di Agrigento presenta rapporto sulla provincia

Camera di Commercio di Agrigento presenta rapporto sulla provincia

La provincia di Agrigento può candidarsi come polo turistico regionale e come centro europeo per il turismo culturale della Magna Grecia puntando a raddoppiare le proprie presenze nel giro di pochi anni. Questo valorizzando i quatto poli di Sciacca, Licata, Valle dei templi e Pelagie e collegandosi alla Tunisia e a Malta. L'Europa deve partire dall'ultima provincia d'Italia per la rinascita del paese con progetti innovativi”.
Una proposta di cui la valle diventa centro ideale: è quella lanciata stamattina dall’economista Pietro Busetta alla Camera di Commercio di Agrigento durante il rapporto sulla situazione economica della provincia. Un colpo d'ali per battere il sottosviluppo d'una popolazione di 450.000 abitanti con solo 127.000 occupati compresi i sommersi.
Sul piano dell'attrattività turistica, la situazione è alquanto critica: le enormi carenze infrastrutturali non consentono uno sviluppo adeguato del turismo. Presenze turistiche per solo un po’ più di un milione di presenze.
Una analisi impietosa su Agrigento, ecco perché la Camera di commercio è orientata verso la creazione di un aeroporto e il rafforzamento della dotazione portuale.
Busetta, Presidente Fondazione Curella e Assessore di Lampedusa, ha inoltre affermato la necessità di un collegamento aereo tra l’isola delle Pelagie e Agrigento. “Altrimenti – ha continuato - Lampedusa sarà costretta a cambiare provincia.”