L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Wednesday, Oct 17th

Ultimo aggiornamento:08:19:23 PM GMT

Tu sei qui: ALTRE NOTIZIE NOTIZIE DALL'ITALIA Manovra, Alfano (IdV): Governo si sbugiarda, taglino superstipendi e privilegi

Manovra, Alfano (IdV): Governo si sbugiarda, taglino superstipendi e privilegi

Con le parole del sottosegretario Letta il Governo getta la maschera e si mostra per quello che è. Per due anni Berlusconi è andato diffondendo ottimismo e vantando superiorità a livello europeo. Ha negato la crisi e ha portato l’Italia al punto in cui si trova: sull’orlo del baratro“. E’ il commento dell’europarlamentare di Italia dei Valori Sonia Alfano alle parole di Gianni Letta, che ha manifestato la necessità di sacrifici duri. “Adesso all’improvviso il Governo si accorge che il Paese è in bancarotta e la Grecia è dietro l’angolo. Ministri e parlamentari continuano ad affermare che non metteranno le mani in tasca agli italiani -sottolinea Sonia Alfano- e poi parlano di tagli a regioni e comuni. Gli enti locali come faranno a garantire i servizi ai cittadini? La scelta più saggia sarebbe quella di tassare gli stipendi più alti, come quelli dei supermanager e di tutti quei famigerati consulenti esterni che i vari Ministeri pagano profumatamente con i soldi dei contribuenti; sarebbe quella di tagliare le spese delle oltre seicentomila auto blu -prosegue- che sono nel nostro Paese uno status quo e certamente non una necessità. Un Governo serio non prenderebbe in giro gli italiani, e porterebbe a conoscenza di tutti a quanto ammontano le spese inutili dei palazzi e di chi li occupa -aggiunge- assumendosi la responsabilità di fare un passo indietro nell’interesse della collettività. In Italia invece -conclude l’europarlamentare- si tende prima a minimizzare e poi, al momento dell’emergenza, a svuotare le tasche delle fasce più deboli“.