L'Altra Agrigento online

Blog di informazione libera e apartitica

Tuesday, Jul 16th

Ultimo aggiornamento:07:06:37 PM GMT

Tu sei qui: Home

Tante discariche in Provincia

E-mail Stampa PDF

Tratto dal mensile L'Altra Agrigento di Maggio 2009

A chi compete il controllo delle discariche? In base al decreto legislativo numero 152 del 2006, all’articolo 197, alla Provincia è affidato “il controllo e la verifica degli interventi di bonifica ed il monitoraggio ad essi conseguenti.

Lo stesso ente deve effettuare il controllo periodico su tutte le attività di gestione di intermediazione e di commercio dei rifiuti ivi compresi l’accertamento delle violazioni delle disposizioni normative vigenti, la verifica ed il controllo dei requisiti previsti per l’applicazione delle procedure semplificate ed infine l’individuazione delle zone idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti nonché delle zone non idonee alla localizzazione di impianti di recupero e di smaltimenti dei rifiuti”. Sulla base di quanto disposto dal citato articolo, le discariche, vengono classificate nelle seguenti categorie:


A) discarica per rifiuti inerti;


B) discarica per rifiuti non pericolosi;


C) discarica per rifiuti pericolosi.

Nel nostro territorio sono presenti sia discariche pubbliche per rifiuti inerti che per rifiuti non pericolosi. Queste ultime sono ubicate a Siculiana presso la contrada “Matarana”, a Sciacca in contrada “Saraceno-Salinelle” e a Lucca Sicula in contrada “Salina”. In quest’ultimo centro è presente una discarica rifiuti per inerti in contrada “Discarica”; in corso di autorizzazione, presso la Provincia di Agrigento, anche una discarica rifiuti non pericolosi in territorio di Campobello di Licata in contrada “Favarotta-Bifara”. Poi ci sono le discariche private come quella di Monserrato-Zunica in territorio di Agrigento e quella di contrada “Salina” in territorio del comune di Lucca Sicula, un’altra è pronta a smaltire tali rifiuti ed è ubicata nel comune di Camastra in contrada “Principe”.